• 040365343
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Quella che va a iniziare sarà un'importante settimana per la nostra città e la Lega Nazionale. Di seguito siamo lieti di presentervi le innumerevoli iniziative che caratterizzeranno queste intense giornate.

 

 

Mercoledì 25 ottobre 2017, ore 17.30

Sede: Lega Nazionale 

Proiezione del documentario , a cura di Franco Viezzoli, sul tema  “Amore per l’Istria” , prima parte

 

Giovedì 26 ottobre 2017

Sede: Piazza dell’Unità d’Italia, ore 10.00

Solenne alzabandiera per il 63° anniversario del ritorno dell’Italia a Trieste

Sede: Piazza dell’Unità d’Italia, ore 17.00

Solenne alzabandiera per il 63° anniversario del ritorno dell’Italia a Trieste

 

Venerdì 27 ottobre 2017, ore 18.30

Sede: Lega Nazionale                

Conferenza del giornalista di guerra, Fausto Biloslavo sul tema “Migranti in pausa” In collaborazione con l’associazione Trieste Pro Patria

 

 

Sabato 28 ottobre 2017, ore 9.30

Sede: Lega Nazionale:                

In colla borazione con l'associazione Trieste Pro Patria, terzo convegno del gruppo “Essere Italofoni”: la giornata si strutturerà in due parti: nella prima, che avrà luogo sempre presso la Sala Conferenze della Lega Nazionale, si terrà il convegno denominato “L’Italia oltre i confini”. Durante questa prima parte, interverranno uno per volta, i rappresentanti delle comunità italofone di molti paesi europei portando all’attenzione della platea, le proprie esperienze in merito all’utilizzo della lingua italiana nelle varie nazioni del continente e non solo. 


 

5 ottobre 1943 – 2017 Commemorazione di Norma Cossetto a Trieste

 

In seguito al collasso politico, militare ed istituzionale verificatosi l’8 settembre 1943, in Istria e Dalmazia il vuoto di potere che si realizzò consentì all’esercito partigiano di Tito di prendere il controllo della situazione per un mese circa. Avvenne così la prima ondata di massacri nei confronti della comunità italiana locale, vittima di arresti arbitrari, processi sommari, fucilazioni, sepolture in fosse comuni ed infoibamenti: circa un migliaio furono le vittime. Si trattava soprattutto di persone che per il loro ruolo lavorativo o sociale rappresentavano lo Stato italiano, ovvero la plurisecolare presenza dell’italianità nell’Adriatico orientale: la nuova Jugoslavia che sarebbe nata a guerra finita avrebbe incluso anche quelle terre in cui sloveni e croati rappresentavano una minoranza e gli italiani costituivano, invece, la maggioranza della popolazione e perciò andavano colpiti nei loro punti di riferimento e tutto ciò che riconduceva allo Stato italiano doveva essere annientato.

Di questa mattanza fu vittima anche Norma Cossetto, studentessa istriana figlia di un piccolo proprietario terriero dell’entroterra istriano che in quel momento insurrezionale rappresentava, però, il simbolo della presenza italiana dominatrice nei confronti delle masse rurali slave. Questa “colpa” ricadde su tutta la famiglia e anche la giovane laureanda dell’Università di Padova fu sequestrata, violentata ed infine scaraventata nella foiba di Vines (nei pressi di Albona) il 5 ottobre 1943.

Il Comitato provinciale di Trieste dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia in collaborazione con il Comune di Trieste commemorerà Norma Cossetto giovedì 5 ottobre alle ore 17:30 in via Cossetto, ove verrà posta una corona d’alloro presso la stele che commemora la ragazza; interverrà la banda dell’ANVGD Trieste.

 

Lorenzo Salimbeni 
Responsabile comunicazione Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
 

      

                       

 


98° ANNIVERSARIO DELL’IMPRESA DI FIUME DI GABRIELE D’ANNUNZIO E DEI SUOI INVITTI LEGIONARI

                Come tradizione, anche quest’anno, la Sezione di Fiume della Lega Nazionale , in sinergia con il Comitato per la Valorizzazione storico-letteraria di Gabriele D’Annunzio di Ronchi dei Legionari, ricorderà l’Impresa di Fiume , un tassello importante della storia fiumana e italiana del secolo breve.

                La solenne cerimonia si svolgerà al monumento di San Polo di Monfalcone alle ore 18.00 di martedì 12 settembre 2017, con la deposizione di una corona d’alloro , alla presenza delle autorità civili e militari, dei  labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, delle Associazioni degli Esuli Istriani Fiumani e Dalmati, della banda dell’A.N.V.G.D. e della cittadinanza.

                La presenza della S.V. sarà particolarmente gradita.

                                                                                                                                                                             

 

 

La Sezione di Fiume della Lega Nazionale mette a disposizione un pullman gratuito che partirà da Piazza Oberdan (lato Consiglio Regionale) alle ore 16.30 di martedì 12 settembre p.v. e farà ritorno a Trieste a fine cerimonia.

Per la prenotazione dei posti telefonare alla segreteria, 040 365343, dalle ore 10 alle ore 12.00 (sabato escluso).

Pagina 1 di 28

Libri, DVD e gadget

Se volete avere libri, DVD e gadget della Lega Nazionale

cliccate QUI 

Ultima novità:

Per un grande amore 

I Giovani della Lega nazionale

 

 

Vuoi partecipare alle nostre attività? Vuoi collaborare con la Lega nazionale? Ha i voglia di portarci le tue idee, di mettere a frutto le tue capacità?

 

carto3pic

 

Il gruppo Giovani (18 ai 35 anni) si incontra

presso la sede di Via Donota 2

scrivici o chiamaci!