GIUSEPPE VOLPI ULTIMO DOGE

Stampa

Mercoledì 5 dicembre alle ore 17 presso la sala conferenze della Lega Nazionale, in via Donota 2 III piano a Trieste, si terrà un incontro studi su "Giuseppe Volpi, ultimo Doge. Finanziere, industriale, diplomatico, politico, mecenate". Interverranno il presidente della Lega Nazionale avv. Paolo Sardos Albertini, Giorgio Blais (Generale di Divisione degli Alpini) e Vezio Vascotto (Ammiraglio di Squadra); modererà l'incontro Maurizio Cabona (inviato di politica internazionale e critico cinematografico).

Al termine verrà proiettato il documentario "Dai nostri inviati alla Mostra di Venezia 1932-1953" di Giuseppe Giannotti, Enrico Salvatori, Davide Savelli, coproduzione Rai-Luce presentata alla Mostra del Cinema di Venezia 2012 (durata 52 minuti).

 

Giuseppe Volpi, uomo d'affari veneziano nonché ideatore della Mostra del Cinema di Venezia, firmò nell'ottobre del 1912 la pace di Losanna tra Italia e Impero Ottomano, che chiuse la guerra in Cirenaica e Tripolitania. Nel 1922 fu nominato Governatore di Libia dedicandosi, oltre che alle operazioni militari (sua la riconquista di Misurata), allo sviluppo. Volpi divenne in seguito presidente della Biennale di Venezia e della Compagnia Italiana Grandi Alberghi (CIGA); fu proprietario dell'Hotel Excelsior quando nel 1932, nella sua terrazza, s'aprì la prima Mostra d'arte cinematografica.

 

Clicca qui per visualizzare l'invito in formato pdf