LA GRANDE RAPINA - PRESENTAZIONE A GORIZIA

Stampa

La Grande Rapina agli Italiani di Istria, Fiume e Dalmazia: questo è il titolo del libro, scritto dall’avv. Paolo Sardos Albertini, presidente della Lega Nazionale di Trieste, che, introdotto da Rodolfo Ziberna, sarà presentato oggi lunedì 11 febbraio alle 17.30 nella Sala Caminetto dell’Unione Ginnastica Goriziana di Via Rismondo 2 a Gorizia.

Gli Italiani d’Istria, di Fiume e di Dalmazia sono stati rapinati due volte: prima dal comunismo jugoslavo di Tito che espropriò le loro case, i loro terreni, le loro attività; poi, dopo la fine del Comunismo, dalle due nuove repubbliche di Croazia e Slovenia che hanno rinnovato la rapina rifiutandosi di restituire quanto espropriato da Tito.

Come noto l’Italia pagò i propri debiti di guerra con i beni degli esuli giuliano-dalmati.

Sardos Albertini ricostruisce, con testimonianze personali, la vicenda della mancata restituzione, rapina realizzata anche con la complicità del Governo di Roma.

La presentazione è organizzata dall'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia Comitato Provinciale di Gorizia e dalla Lega Nazionale sezione Gorizia.

 

sardos 01