130° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI OBERDAN CELEBRAZIONI A GORIZIA

Stampa

Guglielmo Oberdan Martire della Nazione:  il 20 dicembre 2012 sono trascorsi 130 anni da quando Guglielmo Oberdan venne impiccato dal boia di Francesco Giuseppe.

La Lega Nazionale ha dedicato una serie di iniziative a ricordo del giovane martire dell’Irredentismo, colui che seppe gettare tra i piedi della real politik (l’alleanza della Triplice) la pietra di inciampo, lo scandalo del lucido sacrificio della sua giovane vita. Morì con il cappio al collo gridando "Viva l’Italia".

Una conferenza, introdotta da Rodolfo Ziberna, e con la partecipazione di Stefano Biguzzi e Diego Redivo si è svolta lunedì 18 febbraio alle ore 17.30 presso la Sala Caminetto dell’Unione Ginnastica Goriziana di Via Rismondo – angolo Piazza Cesare Battisti, di Gorizia.

oberdan go