• 040365343
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Siamo lieti di segnalare il seguente evento:

Giovedì 19 aprile 2018 – ore 19 Salone della Musica Lungotevere dell’Acqua Acetosa, 42 – Roma

 

 

 

l'Unione degli Istriani organizza

conferenza/dibattito
ONORIFICENZE A TITO,
CAMBIARE LA NORMATIVA PER REVOCARLE

che avrà luogo venerdì 6 aprile 2018, alle ore 16.30,
presso la Sala Maggiore della sede di Palazzo Tonello, in via S. Pellico n. 2 a Trieste
con la partecipazione di ospiti ed esperti

 

La Fameia Capodistriana ed il Centro Culturale Gian Rinaldo Carli vi invitano a partecipare alla presentazione del libro di Guido Porro

VIA, DOBBIAMO PARTIRE!

La testimonianza di un esule istriano.

 

 

 

Il libro è stato curato da Alessandro Porro, figlio di Guido e di Anna Maria, esuli istriani da Capodistria.

 

La presentazione avrà luogo

VENERDI 13 APRILE ALLE ORE 18

nel salone della Lega Nazionale

in via Donota n. 2 - III piano a Trieste (g.c.)

 

“Dalla Venezia Giulia hanno raschiato via tutto. Persino i colori (le tinte) delle case e dei palazzi, che erano caldi e vivaci come quelli di Venezia (e di tutto l’Adriatico), li hanno lasciati ingrigire e sbiancare perché sembrassero di nessuno”.

 Guido Porro

Lo sradicamento di una cultura, di una civiltà, di una lingua, durante e dopo la Seconda Guerra Mondiale, in Istria e nella Dalmazia italiane.

 

Guido Porro (Capodistria, 1932 - Pordenone, 2013) fu per molti anni collaboratore de La Sveglia con gli articoli a firma “Il ragazzo del sicomoro”.

Il libro si articola in cinque parti: prima della guerra, durante la guerra, fine della guerra, il trattato di pace del 1947, il trattato di Osimo e il Giorno del ricordo.

Un volume che è la denuncia del silenzio e l’invito a non dimenticare l’italianità storica di Istria e Dalmazia.

 

                                      LEGA NAZIONALE  GORIZIA                   




 

MARTEDI’ 27 MARZO

 

ORE 17

LARGO 27 MARZO, GORIZIA

CERIMONIA IN RICORDO DELLE GRANDI MANIFESTAZIONI DI PIAZZA DEL '46

ORE 17,30

UGG VIA RISMONDO 2 A GORIZIA, SALA LAUTIERI 1° PIANO

RICORDO DEL MARZO 1946 e a seguire IL PANTHEON DELLA LEGA NAZIONALE

con Paolo Sardos Albertini, Adriano De Vecchi , Piero Sardos Albertini e Diego Redivo


 

Il Comune e la Lega Nazionale di Gorizia saranno presenti anche quest’anno in Largo 27 marzo per ricordare, come tradizione, le grandi manifestazioni di piazza del 26 e 27 marzo 1946.
In quei giorni i cittadini fluirono nelle vie e piazze per affermare l’identità italiana di Gorizia davanti alla Commissione interalleata giunta a Gorizia per definire i confini tra Italia e Jugoslavia.

Gorizia esplose di tricolore: uomini e donne con coccarde rosse bianche e verdi e balconi delle case con la bandiera italiana.

Nella circostanza fu decisivo l’apporto dell’Associazione Giovanile Italiana e della Lega Nazionale.
Proprio  per ricordare  questi accadimenti è stato  intitolato il Largo 27 Marzo, che congiunge le vie Oberdan e Mameli, dietro il Palazzo dell’Inps. 


Proprio sotto la targa affissa alla colonna d'angolo Via Oberdan - Largo 27 Marzo verranno deposti gli omaggi floreali martedì 27 marzo alle ore 17.00 nel corso di una breve cerimonia.


A seguire  alle ore 17,30  presso la sala  Lautieri dell’UGG in Via Rismondo 2 a Gorizia.

il Presidente della Lega Nazionale di Gorizia  ricorderà l’arrivo della commissione interalleata e le manifestazioni di italianità del Marzo 1946 e, dopo il saluto del Sindaco di Gorizia, ci sarà l’atteso PANTHEON DELLA LEGA NAZIONALE con il quale l’associazione ha voluto celebrare alcuni personaggi illustri che hanno collaborato idealmente e/o concretamente con essa per affermare il diritto – dovere di appartenenza delle genti giulie alla storia ed alla cultura d’Italia (Leoncavallo, Depero e Marinetti, Joyce, Svevo).




 

La Sua presenza è particolarmente gradita

 

IL PRESIDENTE           Luca Urizio

Libri, DVD e gadget

Se volete avere libri, DVD e gadget della Lega Nazionale

cliccate QUI 

Ultima novità:

Per un grande amore 

I Giovani della Lega nazionale

 

 

Vuoi partecipare alle nostre attività? Vuoi collaborare con la Lega nazionale? Ha i voglia di portarci le tue idee, di mettere a frutto le tue capacità?

 

carto3pic

 

Il gruppo Giovani (18 ai 35 anni) si incontra

presso la sede di Via Donota 2

scrivici o chiamaci!