• 040365343
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovedì 7 novembre 2013 alle ore 18.00 nella sede della Lega Nazionale, via Donota 2 (III piano) a Trieste, "IN PIAZZA PER L'ITALIA - L'associazionismo patriottico e il ruolo della destra nei moti del 1953". Interverranno gli autori del libro "Trieste a Destra", Pietro Comelli (giornalista) e Andrea Vezzà (ricercatore storico), e Piero Delbello (direttore Irci). Introdurrà l'incontro l'avvocato Paolo Sardos Albertini, Presidente della Lega Nazionale.

 

 

Riportiamo l'articolo firmato da Michele Pigliucci e pubblicato su lacitta.eu

http://www.lacitta.eu/cultura-lazio/48-cultura/15486-trieste-non-avrebbe-mai-accettato-alcuna-bandiera-allinfuori-di-quella-italiana.html

Tra il 1948 e il 1954 Trieste rimase contesa fra l'Italia, che aveva perso la guerra, e la Jugoslavia guidata da Tito, che non si accontentava di possedere l'Istria e la Dalmazia e rivendicava il possesso del capoluogo giuliano.

Fu in questo contesto che, nei giorni fra il 3 e il 6 novembre 1953, la popolazione di Trieste scese in piazza per rivendicare la propria italianità.

Grandi manifestazioni attraversarono la città occupata dagli angloamericani sventolando bandiere tricolori. Ma la polizia civile decise di sequestrare il vessillo tricolore dei manifestanti causando così l'esplosione di violenti scontri: i manifestanti difesero la propria bandiera e i poliziotti inglesi spararono sulla folla, uccidendo sei persone e ferendone decine.

Si trattò di una rivolta popolare grazie alla quale il mondo capì che Trieste non avrebbe mai accettato alcuna bandiera all'infuori di quella italiana: nel 2004 il Presidente della Repubblica Ciampi ha conferito ai caduti la medaglia d'oro al merito, quali ultimi martiri del Risorgimento nazionale.

Alcune immagini di queste giornate sono reperibili su questi video dell'epoca: http://www.youtube.com/watch?v=fPX5KEwcl8w

http://www.youtube.com/watch?v=7-lcxNHChZI


La Lega Nazionale sarà presente al Salone del Libro La Bancarella che si svolgerà dal 17 al 22 ottobre presso il Palazzo del Tergesteo a Trieste http://www.salonebancarella.it/

Domenica 20 ottobre 2013, ore 17.00 – Galleria del Tergesteo, Sala Enel

La presenza della Lega Nazionale a La Bancarella 2013 è caratterizzata da un tema : i sessant’anni da quel novembre 1953 che vide le strade di Trieste segnate da un tragico sacrificio di sangue, in nome della passione italiana delle Genti Giulie.

Due delle opere fresche di stampa che la Lega Nazionale proporrà a La Bancarella hanno per oggetto proprio i fatti del ’53.

Una è quella del giovane studioso Michele Pigliucci nella quale vengono ricostruiti e analizzati , con rigore scientifico , tutti i momenti di quelle giornate.

L’altro lavoro è una sorta di omaggio della Lega Nazionale a quei “Ragazzi del ‘53” la cui memoria è stata insignita dal Presidente Ciampi della Medaglia d’Oro quali “Ultimi Martiri del Risorgimento”.

Tale opera di omaggio presenta una serie di saggi ed è corredata da un numero copiosissimo di immagini di quelle giornate. Tali immagini, almeno in parte, saranno proposte anche nella Mostra che, sempre a cura della Lega Nazionale, si terrà nel Salone di rappresentanza del Palazzo del Governo, in piazza dell’Unità d’Italia, dal 19 al 26 ottobre.

La Mostra avrà il suo momento conclusivo in una solenne cerimonia che avrà luogo , nella mattina del 26 ottobre, nella Sala del Consiglio Comunale.

 

I volumi della Lega Nazionale di Trieste – a cura dell’avv. Paolo Sardos Albertini

-     “Il Terrore del popolo: storia dell’Ozna, la polizia politica di Tito” , di William Klinger (Ed. Italo Svevo, 2012) : interventi di Lorenzo Salimbeni e William Klinger

-   “La Lega Nazionale e i Ragazzi del ‘53” , di Paolo Sardos Albertini e Piero Delbello (Ed. Mosetti, 2013): interventi di Diego Redivo e Paolo Sardos Albertini

-   “Gli Ultimi Martiri del Risorgimento, gli incidenti per Trieste italiana del 3 – 6 novembre 1953”, di Michele Pigiucci (Ed. Mosetti, 2013): interventi di Ivan Buttignon e Michele Pigliucci

Si terranno dal 19 ottobre all'8 novembre una serie di iniziative, promosse dalla Lega Nazionale, volte a commemorare gli Ultimi Martiri del Risorgimento, Patrioti che a Trieste si sono sacrificati tra il 1945 e il 1953.
Ecco il programma


Venerdì 8 novembre 2013

Ore 9.00 - celebrazione della Santa Messa in suffragio dei Caduti nella Chiesa del Cimitero di Sant’Anna. A seguire – deposizione di corone d’alloro al Monumento che li ricorda

Libri, DVD e gadget

Se volete avere libri, DVD e gadget della Lega Nazionale

cliccate QUI 

Ultima novità:

Per un grande amore 

I Giovani della Lega nazionale

 

 

Vuoi partecipare alle nostre attività? Vuoi collaborare con la Lega nazionale? Ha i voglia di portarci le tue idee, di mettere a frutto le tue capacità?

 

carto3pic

 

Il gruppo Giovani (18 ai 35 anni) si incontra

presso la sede di Via Donota 2

scrivici o chiamaci!