La Lega Nazionale si associa all'appello al Governo di Lubiana

Stampa

In seguito all'appello del sindaco di Nova Gorica al ministro degli Esteri sloveno Dimitrij Rupel in merito alle vicende avvenute a Seconda guerra mondiale conclusa

L’avv. Paolo Sardos Albertini, Presidente della Lega Nazionale, ha auspicato che il Governo di Lubiana accolga l’invito formulato dal Sindaco di Nova Gorica e fornisca tutti i dati in suo possesso relativamente agli italiani scomparsi in Jugoslavia dopo il 1945.

La nuova situazione politica slovena dove, finalmente, al Governo non ci sono più gli ex comunisti eredi di Tito, fa sperare in questa svolta che permetta di fare piena luce sui misfatti del “terrore titino”.

In questo spirito l’avv. Sardos ha rinnovato l’auspicio più volte formulato che Italiani e Sloveni possano trovarsi al più presto ad onorare insieme le proprie vittime del comunismo di Tito. Sarebbe un contributo importante alla costruzione di nuovi rapporti europei fondati sulla Verità e sulla Giustizia.

leggi l'appello del Sindaco di Nova Gorica