La sede dell’ANVGD e della Lega Nazionale nuovamente oggetto di atti vandalici.

Stampa

Per l’ennesima volta la sede dell’ ANVGD e della Lega Nazionale di Gorizia è stata oggetto di atti vandalici, regolarmente denunciati presso le autorità competenti.

Negli anni scorsi ripetutamente erano state lordate o danneggiate la tabella di ottone collocata fuori dalla sede, oppure la bacheca collocata presso i Giardini pubblici. Nei giorni scorsi, invece, la porta di ingresso della sede ha subito un tentativo di sfondamento, riportando gravi danni.

Vogliamo essere certi che questi ripetuti atti, ovviamente non casuali, siano stati portati a termine da persone semplicemente non capaci di misurarsi con la dialettica e le parole, consapevoli della loro limitatezza culturale tendente al bullismo.

Intolleranza, violenza sulle cose, violazione delle leggi, negazione dei diritti altrui e sopraffazione non appartengono alla cultura goriziana, e ci auguriamo che chi sta ora favorendo, consapevolmente o inconsapevolmente, questo clima ritorni sui suoi passi.