OLTRE MEZZO MILIONE DI VISITATORI ALLA FOIBA DI BASOVIZZA

Stampa

Sono oltre mezzo milione (per l'esattezza 501.520) coloro che hanno visitato il Centro di Documentazione, annesso alla Foiba di Basovizza, dall'inaugurazione del Sacrario, il 10 febbraio 2008, al 30 giugno 2013. Di questi, 234.382 visitatori, vale a dire quasi il cinquanta per cento, risulta costituito da gruppi di studenti.

Nel rendere noti questi dati, l'avv. Paolo Sardos Albertini, Presidente della Lega Nazionale che gestisce il Sacrario in collaborazione con il Comune di Trieste, ha espresso la più viva soddisfazione per l'importante risultato raggiunto, che supera ogni più ottimistica previsione. Egli ha sottolineato, in particolare, come la significativa presenza di giovani costituisca sicura garanzia perché venga finalmente colmato quel "vuoto di memoria" che per troppi decenni ha caratterizzato la tragedia delle Foibe e dell'Esodo, vuoto di memoria su cui il Parlamento italiano ha voluto opportunamente intervenire con la legge istitutiva della Giornata del Ricordo.

 

centro 05