Ancora trinariciuti

Stampa

COMUNICATO STAMPA

 

L'avv. Paolo Sardos Albertini, Presidente della Lega Nazionale, in merito alle dichiarazioni dello "storico" Furlanic rileva come egli abbia omesso un dato fondamentale : Trieste è stata liberata il 30 aprile 1945 dal Corpo Volontari della Libertà del CLN di Don Marzari.
I comunisti di Tito, arrivati il 1° Maggio, hanno disarmato gli uomini del CLN. Altro che liberazione.
I successivi 42 giorni sono stati vissuti dalla città sotto l'incubo del terrore e delle foibe e la data del 12 giugno segna, appunto, la liberazione da tale incubo.
Quanto alle considerazioni del "politico" Furlanic sull'introduzione del bilinguismo nel Consiglio Comunale di Trieste, l'avv. Sardos ha ribadito la assurdità di pretese equiparazioni con Capodistria, città di assoluta prevalenza italiana e ciò prima che, con l'arrivo dei pretesi liberatori con la stessa rossa, venisse realizzata quella vera e propria pulizia etnica di cui sono testimoni-vittime i migliaia e migliaia di esuli istriani presenti a Trieste.

 

Trieste, 16 ottobre 2014

 

IL PRESIDENTE
(avv. Paolo Sardos Albertini)