Libri a 60 anni dai moti del '53

"La Lega Nazionale e i ragazzi del '53"

Paolo Sardos Albertini e Piero Delbello, Edizioni Mosetti, Trieste 2013. ISBN: 9788890267422


"Gli ultimi martiri del Risorgimento"

Michele Pigliucci, Edizioni Mosetti, Trieste 2013. ISBN: 9788890267413.


I libri sono facilmente reperibili a Trieste e a Roma, oppure possono essere richiesti alla Lega Nazionale

(040.365343 - leganazionaletrieste@libero.it )

I Giovani della Lega nazionale

 

 

Vuoi partecipare alle nostre attività? Vuoi collaborare con la Lega nazionale? Ha i voglia di portarci le tue idee, di mettere a frutto le tue capacità?

 

carto3pic

 

Il gruppo Giovani (18 ai 35 anni) si incontra

presso la sede di Via Donota 2

tutti i mercoledì dalle 18.00

 

 

Libri, DVD e gadget

Se volete avere libri, DVD e gadget della Lega Nazionale

cliccate QUI 

Ultima novità:

Per un grande amore 

Foiba di Basovizza

 

Centro di Documentazione

presso la

Foiba di Basovizza

tutte le informazioni: www.foibadibasovizza.it

 

il Centro di Documentazione è aperto :
da Marzo a Giugno tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 18.00

da martedì 1 luglio 2014 fino al 31 gennaio 2015 dalle ore 10 alle ore 14, chiuso il mercoledì.

 

 

Per informazioni e prenotazioni di visite guidate

telefonare al n. 040-365343

o mandare una e-mail al seguente indirizzo: info@leganazionale.it

 

Grande Guerra

Pagina principale Chi siamo Delegazione del Friuli “L’Italia dei confini tra Foibe ed Esodo”

Il Presidente della Lega Nazionale, Paolo Sardos Albertini, unitamente al responsabile della Delegazione del Friuli della Lega Nazionale, Massimiliano Verdini, hanno presentato una nuova iniziativa: il volume “L’Italia dei confini tra Foibe ed Esodo”, rassegna di memoria storica.

Si tratta del catalogo di una mostra organizzata da Massimiliano Verdini, Alessandro Del Negro e Marco Pascoli, dedicata alla Giornata del Ricordo e già da essi proposta in Friuli. Il catalogo affronta in maniera estremamente organica le vicende storiche e politiche che hanno preceduto ed accompagnato le tragedie dell’esodo e delle Foibe e risulta particolarmente idoneo a far conoscere ai giovani, in maniera seria e documentata, questa pagina di storia che per troppo tempo è rimasta sconosciuta.

Tra i tanti documenti proposti merita ricordare il volantino affisso nelle vie di Udine il 6 aprile 1945 nel quale la Federazione Comunista udinese auspicava che la Jugoslavia potesse raggiungere “il sacro confine del Tagliamento”. Volantino che rappresenta il degno corrispettivo dell’invito di Palmiro Togliatti del 30 aprile 1945 : “Lavoratori di Trieste, il vostro dovere è di accogliere le truppe di Tito come liberatrici e di collaborare con esse nel modo più assoluto”.

L’opera “L’Italia dei confini tra Foibe ed Esodo” risulta interessante anche per una particolarità: costituisce la prima iniziativa editoriale della Lega Nazionale in forma bilingue e cioè in italiano e ladino-friulano. Il tutto in coerenza con quanto affermano i giovani della Delegazione del Friuli della Lega Nazionale: siamo friulani, quindi italiani!

Il Presidente della Lega Nazionale, Paolo Sardos Albertini, e il responsabile della Delegazione del Friuli della Lega Nazionale, Massimiliano Verdini