Libri a 60 anni dai moti del '53

"La Lega Nazionale e i ragazzi del '53"

Paolo Sardos Albertini e Piero Delbello, Edizioni Mosetti, Trieste 2013. ISBN: 9788890267422


"Gli ultimi martiri del Risorgimento"

Michele Pigliucci, Edizioni Mosetti, Trieste 2013. ISBN: 9788890267413.


I libri sono facilmente reperibili a Trieste e a Roma, oppure possono essere richiesti alla Lega Nazionale

(040.365343 - leganazionaletrieste@libero.it )

Libri, DVD e gadget

Se volete avere libri, DVD e gadget della Lega Nazionale

cliccate QUI 

Ultima novità:

Per un grande amore 

Foiba di Basovizza

 

Centro di Documentazione

presso la

Foiba di Basovizza

tutte le informazioni: www.foibadibasovizza.it

 

il Centro di Documentazione è aperto :
da Marzo a Giugno tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 18.00

da martedì 1 luglio 2014 fino al 31 gennaio 2015 dalle ore 10 alle ore 14, chiuso il mercoledì.

 

 

Per informazioni e prenotazioni di visite guidate

telefonare al n. 040-365343

o mandare una e-mail al seguente indirizzo: info@leganazionale.it

 

Grande Guerra

Pagina principale Eventi

 

2014-11-12-convegno-dis

UN INCUBO DURATO NOVE ANNI

 

Maggio ’45: Trieste vive la tragica esperienza del "terrore". Sparizioni, infoibamenti, violenze, il tutto caratterizzato dalla casualità: gli uomini con la stella rossa di Tito colpiscono fascisti e antifascisti (gli appartenenti al CLN), colpiscono soprattutto tanti che niente avevano avuto acchè fare con gli schieramenti della politica.

 

Perchè questa appunto, la casualità è la triste logica del "terrore", quello che per lunghi nove anni ha continuato a gravare (consapevole o inconscio) sulla città di San Giusto.

 

Sarà solo il 26 ottobre ’54, con l’arrivo dell’Italia che l’incubo avrà finalmente fine: perchè, da quel giorno, i Triestini sanno che, se dovessero anche ritornare i Titini, ci saranno loro, i nostri soldati, i soldati d’Italia, a difendere Trieste. Libera e italiana.

 

 

 

16.00 Paolo Sardos Albertini, Presidente della Lega Nazionale,

introduzione dei lavori

16.20 Ivan Buttignon e William Klinger

“Marzo 1947 : la prima brigata proletaria a Trieste. L’ultimo tentativo di occupazione militare jugoslava”

16.50 Andrea Vezzà

“Il ruolo della destra triestina tra il 1945 e il 1954”

17.10 William Klinger

“L’azione politica jugoslava sul Partito Comunista Italiano”

17.30 Mattia Zenoni

“L’MSI nazionale e la questione triestina”

17.50 Ivan Buttignon

“La Zona B dall’Italia alla Jugoslavia. Il tramonto della Nota Tripartita”

18.10 Paolo Radivo

“Ritorno a metà”

18.30 Michele Pigliucci

“Il contesto e gli effetti delle eroiche giornate del 1953”

18.50 Lorenzo Salimbeni

“La Saar, una storia parallela”

2014-11-12-convegno-part

Giovedì 30 ottobre 2014 alle ore 12.00

 

la Lega Nazionale ricorderà tutti i Caduti per l'italianità di Trieste con una cerimonia che si terrà al Famedio del Liceo "Dante Alighieri" (via Giustiniano 3).

 

Sarà presente anche il Gruppo Giovani

Dantismo e Irredentismo
Convegno di studi

 

La giornata di studi prende le mosse dalla rievocazione della consegna dell'ampolla eseguita dallo scultore triestino Giovanni Mayer, alla Tomba di Dante a Ravenna, avvenuta nel settembre del 1908, alla presenza dei rappresentanti delle cittadine giuliano-dalmate. Il convegno a cura della Biblioteca Classense, dell'Opera di Dante, della Fondazione Casa di Oriani e della Lega Nazionale di Trieste in collaborazione con il Centro studi Cavalletto di Padova, si propone di rinnovare la riflessione sul mito di Dante in ambito irredentista.

 

 

Biblioteca Classense / Sala Muratori
26 settembre 2014

 

programma

ore 10.30 - Saluti istituzionali

Fabrizio Matteucci  Sindaco di Ravenna

Livia Zaccagnini Presidente Istituzione Biblioteca Classense

Claudia Giuliani Direttrice Istituzione Biblioteca Classense

Avvocato Paolo Sardos Albertini Presidente Lega Nazionale Trieste

 

Sessione mattutina - Apertura dei lavori
Presiede Alessandro Luparini Fondazione Casa di Oriani

 

ALFREDO COTTIGNOLI, Università di Bologna
Dantismo e unità nazionale: l'evoluzione di un mito risorgimentale

 

GIULIO DE RÈNOCHE, Centro Studi "Alberto Cavalletto" - Padova
... Addio tra un vel di lacrime... L'on.le Emilio Morpurgo, illustre politico italiano tra Dante, patriottismo e irredentismo

 

PAOLO CAVASSINI, storico
Ravenna "Mecca dell'irredentismo": storia di un mito

 

FABIO TODERO, storico - Irsml Fvg
La letteratura come via al patriottismo

 

Sessione pomeridiana - ore 14.30

 

DIEGO REDIVO, Lega Nazionale Trieste
Inni, immagini, monumenti: Dante emblema della Lega Nazionale

 

WILLIAM KLINGER, Centro di Ricerche Storiche Rovigno
La rivoluzione diplomatica britannica (1902 - 1907) e la ripresa dell'irredentismo: il caso di Fiume

 

GIOVANNI STELLI, Società di Studi Fiumani, - Roma
L'associazione irredentistica 'La Giovine Fiume' e i pellegrinaggi alla tomba di Dante a Ravenna del 1908 e del 1911

 

GIOVANNI LUGARESI, giornalista
Il piccolo segno di Nazario Sauro e il culto di Dante

 

AMMIRAGLIO ROMANO SAURO
Nazario Sauro, il marinaio

 

_______________________

Tomba di Dante ore 17.00


Rievocazione della cerimonia di offerta dell'olio da parte delle città giuliano-dalmate alla Tomba di Dante avvenuta nel 1908.

Giuliano Scabia legge e commenta il I canto dell'Inferno

 

SCARICA IL PROGRAMMA

 

 

 

Giovedì 31 Luglio ore 18.00

Piazza Venezia - Trieste

 

CONTINUA IL BEL SERENO COL BORINO
Ricordo di Alfieri Seri
CITTAVECCHIA PITTORESCA

 

Letture sceneggiate da Liliana Ulessi
Interpretate dall'attore Adriano Giraldi

FRIULI VENEZIA GIULIA e il CENTENARIO DELLA GRANDE GUERRA

Opportunità culturale a supporto dell’offerta turistica

 

Giovedì 26 giugno

ore 17:45 – 20:00

Starhotels Savoia Excelsior Palace - Riva del Mandracchio 4

TRIESTE

 

conf stampa grande guerra giugno 2014

 

 

 

Altri articoli...