LEGA NAZIONALE 
Polisportiva della Lega Nazionale di Aurisina
Al via la stagione 2005/2006

Lega Nazionale PallacanestroTempo di preparazione per la Lega Nazionale pallacanestro in vista del nuovo campionato di Promozione 2005/06.

Potrebbe essere già una notizia il fatto di dare per certa le presenza di questa gloriosa società, in quanto nell'estate più delicata di sempre si è andati vicino a chiudere i battenti. Motivi?
i più disparati, da un'ossatura di squadra ormai in età avanzata e l'arido humus giovanile da cui estrarre interessanti giovani, dalla oggettiva difficoltà a mantenere la palestra di Aurisina quale palestra ufficiale (considerando le residenze dei giocatori, quasi nella totalità, site in centro città), l'abbandono di coach Carboni dalla guida della squadra, dopo dolorosa e ponderata riflessione.

Come però nelle famiglie più unite, ci si è stretti attorno ad un tavolo, vertici societari e atleti, e guardandosi negli occhi si è fatto il possibile per portare avanti il nome sportivo della Lega Nazionale.

Paolo Pocecco, giocatore da qualche anno, ha voluto coraggiosamente esporsi in prima persona e si è proposto come coach per il nuovo corso, coadiuvato dal inossidabile Mocenigo.
Il roster ha salutato da subito importanti giocatori, oltrechè amici: Maurizio Schiulaz, andato al Fuoricentro, Emanuele Maranzana (più che un giocatore…), andato alla Servolana, Loran Sodomaco e Beppe Imbesi, con destinazione da definirsi. Imperativo cardine quindi è stato da subito quello di gettarsi sul "mercato", non certo florido; da un paio di allenamenti si allena con il gruppo Ricky Camber, valente ala proveniente dal Poggi, speranza di tutti che si trattenga agli ordini di coach Pocecco. Altri contatti sono avviati, presumibilmente mancano 2-3 nomi per definire gli effettivi da tesserare.

Sul fronte allenamenti, grande intensità e ritmo il credo del coach che, avendo non troppo tempo a disposizione, ha dovuto ottimizzare preparazione atletica e lavoro tattico-tecnico nelle sessioni in palestra. Si parla di una prima amichevole con la Servolana a metà circa della prossima settimana.
Presto per dirlo, ma anche a un mese circa dall'inizio del campionato, un appello da parte di tutto l'entourage Lega Nazionale, fa riferimento al calore da trasmettere alla squadra; in controtendenza rispetto all'altra realtà di Aurisina, il Sokol, le partite in casa della Lega non hanno mai riscontrato calore e simpatia da parte della gente del posto, facendo diventare il "fortino" bianco-blu un ghiacciato hangar ove giocare le partite di basket.

Con l'orgoglio di rappresentare una parte importante di Aurisina, ma anche una realtà triestina nel cuore di molti, le persone che vogliano passare un fine settimana divertente e dare sostegno ai colori cari, l'appuntamento è nella palestra di Aurisina!

Raffaele Baldini

 

 

Per ogni informazione potete telefonare alla Segreteria della Lega Nazionale (040.365343) o inviarci una mail a info@leganazionale.it