Notizie

Esodo giuliano dalmata, un concorso per le scuole secondarie


Per non dimenticare. Per non fare cadere nell'oblio pagine buie di storia che per decenni sono state relegate e nascoste. Un periodo terribile, che ha visto morire oltre 350 mila persone, uccise e gettate nelle Foibe o massacrate nei campi di sterminio, e costretto un'intera popolazione di frontiera a fuggire, un vero e proprio esodo.

E' questa la finalità del Concorso per le scuole lombarde "Il sacrificio degli italiani della Venezia Giulia e della Dalmazia: mantenere la memoria, rispettare la verità, impegnarsi per garantire i diritti dei popoli", organizzato dall'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale e che anche quest'anno viene riproposto come previsto da una apposita legge regionale del 2008 affinché il passato sia un monito per le nuove generazioni. In questi giorni il concorso è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia (BURL Serie Avvisi e Concorsi n.37 del 14/09/2016) il Bando di concorso per gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

 

[leggi tutto da VareseNews]

 

Foiba di Basovizza

 

Centro di Documentazione

presso la

Foiba di Basovizza

tutte le informazioni: www.foibadibasovizza.it

 

la Foiba di Basovizza
è un monumento all'aperto, senza quindi limiti di orari.
il Centro di Documentazione
marzo/giugno dalle 10 alle 18 - aperto tutti i giorni

luglio/febbraio dalle 10 alle 14 - chiuso il mercoledì, Natale e Capodanno

ingresso gratuito
 

 

Per informazioni e prenotazioni di visite guidate

telefonare al n. 040-365343

o mandare una e-mail al seguente indirizzo: info@leganazionale.it

 

Libri a 60 anni dai moti del '53

"La Lega Nazionale e i ragazzi del '53"

Paolo Sardos Albertini e Piero Delbello, Edizioni Mosetti, Trieste 2013. ISBN: 9788890267422


"Gli ultimi martiri del Risorgimento"

Michele Pigliucci, Edizioni Mosetti, Trieste 2013. ISBN: 9788890267413.


I libri sono facilmente reperibili a Trieste e a Roma, oppure possono essere richiesti alla Lega Nazionale

(040.365343 - leganazionaletrieste@libero.it )

Libri, DVD e gadget

Se volete avere libri, DVD e gadget della Lega Nazionale

cliccate QUI 

Ultima novità:

Per un grande amore 

Grande Guerra

Pagina principale Chi siamo Chi siamo Chi siamo (da 125 anni)

La Lega Nazionale è stata fondata nel 1891 e da allora, per 125 anni, ha sempre operato per il sostegno e la diffusione della cultura e della lingua italiana nelle terre contese del nord est d'Italia.

E' un'associazione avente personalità giuridica, Medaglia d'Oro ai Benemeriti della Scuola, della Cultura e dell'Arte, che ha come scopo statutario quello "di perpetuare e promuovere ovunque la conoscenza ,lo studio, l'amore e la difesa della lingua e della civiltà italiana nella Venezia Giulia. A tal fine l'Associazione svolge, indipendente da qualsiasi partito od organizzazione di parte, attività soprattutto culturali, educative, assistenziali , ricreative" (art. 2).

La Lega Nazionale si è sempre contraddistinta, nei suoi cento e più anni, per la sua intensa attività culturale, per la ricchezza del suo patrimonio documentale storico e per la particolare attenzione ai ragazzi e ai giovanissimi.

La Lega Nazionale custodisce presso la propria sede di Trieste un notevole patrimonio di documenti e opere di valore storico e artistico che, assieme al lascito depositato al Museo di Storia Patria (Trieste) e ai materiali raccolti nel Museo del Risorgimento di Trento, ripercorrono più di un secolo di storia della Lega Nazionale e della città di Trieste.

I documenti presenti nella Sede della Lega Nazionale sono di diverso tipo e valore, sinteticamente potremmo suddividerli in:
Documenti cartacei, Fondo fotografico, Realizzazioni grafiche, Opere pittoriche, sculture, riproduzioni di qualità e/o rare di opere.

Biblioteca: circa 5.000 volumi nella biblioteca
Videoteca: raccolta di materiale video (es. cinegiornali) su diversi supporti.

Inoltre la Soprintendenza Archivistica per il Friuli Venezia Giulia, visto l'art. 36 del D.P.R. 30.9.1963 n. 1409, sull'ordinamento degli Archivi di Stato, ha dichiarato che l'archivio della Lega Nazionale, di proprietà della stessa, è di notevole interesse storico e pertanto sottoposto alla disciplina prevista dal citato D.P.R. perchè documenta l'attività dell'associazione, fondata nel 1891, risorta a nuova vita nel 1946, che in anni cruciali per la storia di Trieste, si dedicò ad una intensa propaganda nazionale specie attraverso un'ampia pubblicistica, privilegiando soprattutto il settore culturale oltre a quello ricreativo ed assistenziale.